Mondiali, il ripescaggio dell’Italia fa sognare

Il possibile ripescaggio da parte dell’Italia potrebbe anche non essere solamente un sogno da parte dei tifosi azzurri. 

Il non aver battuto la Macedonia del Nord, in casa, è una delusione che ha lasciato noi tutti italiani con l’amaro in bocca, la sconfitta contro di loro pesa come un macigno forse anche di più di quella contro la Svezia di quasi quattro anni e mezzo fa. Adesso, però, non è affatto finita e la Nazionale è pronta ad un possibile ripescaggio per i Mondiali in Qatar, forse…

Qatar 2022, Italia: c’è ancora una speranza

La delusione di aver perso contro la Macedonia del Nord non può lasciare indifferenti, anche perché c’è il serio rischio che i prossimi Mondiali li disputeremo tra ben 12 anni. Serve ripartire ma non sarà facile, da una parte è vero che nel mezzo c’è stato un Europeo vinto, ma dall’altra per qualcuno è finito un ciclo già da un bel po’ di tempo…

Dura da ammettere ma arrivati a questo punto verrebbe da dire che l’impresa raggiunta sa più di un “miracolo” che di un qualcosa che abbiamo meritato.

Molti sono ad oggi i tifosi, specialmente sui social, che sperano ancora in un possibile ripescaggio per i Mondiali in Qatar.

Recentemente sta prendendo quota l’ipotesi riguardante la federazione dell’Iran dopo che nel match disputato contro il Libano, valevole per il pass per la kermesse invernale, è stato vietato l’ingresso allo stadio a circa duemila donne, nonostante avessero regolarmente acquistato il ticket per l’evento.

La FIFA starebbe concretamente valutando dei provvedimenti nei confronti della Federazione. Di seguito il comunicato ufficiale:

“La FIFA ha appreso con preoccupazione che le donne non sono state ammesse alla partita di Mashhad e chiede alla Federcalcio iraniana maggiori informazioni su questo argomento. La posizione della FIFA in relazione alla presenza delle donne alle partite di calcio in Iran è chiara: sono stati compiuti progressi storici, come esemplificato dalla pietra miliare dell’ottobre 2019, quando migliaia di donne sono state ammesse allo stadio per la prima volta in 40 anni, e più recentemente quando alcune donne sono state nuovamente ammesse alla partita di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA a Teheran a gennaio. E la FIFA si aspetta che ciò continui, poiché non si può tornare indietro”

CategoryBlog, NewsScroll
     © 2021 Top Sport srl - PIVA: 03775980729